Am(mazza) il Lunedì

Lunedì sera si gioca a polo. C’è anche la riunione della Ciclofficina.

Approfitterei per sottoporre al popolo RBP un referendum:

Per venire incontro alle esigenze di tanti meccanici, che hanno abbandonato il polo a causa dei loro impegni in ciclofficina (Dario, Gianni, Ciuciu e pare tra poco anche Filippo e Pastorius…) suggerirei di cambiare uno dei due classici giorni del polo.

Dato che capita spesso di giocare anche nel finesettimana, opterei per il MARTEDi’, coservando il GIOVEDì come ora.
Esprimetevi please tutti sull’argomento, sia se questo cambio di giorno vi crei  problemi sia se siete d’accordo.

A proposito, pare che il prossima domenica 30 siamo di nuovo precettati per giocare/dimostrare,  il pomeriggio (come ieri) all’interno della festa d’autunno del parco.

grazie. daje. porta la birra.

Autore: Marco

born in 1972. joins the RBP in May 2009. Since then no work, no women, no life, just POLO. Sometimes dubbed "the Surgeon" for self-intervention on his bike, he loves the heavy bikes and heavy bats. Always upgrading his bike. website

15 pensieri riguardo “Am(mazza) il Lunedì”

  1. Stasera vengo ma sto poco; la bici ed io abbiamo ancora addosso le 7 ore di polo splatter di sabato.

    a ‘sto punto io voto martedì e venerdì

    o meglio, vista la mozione ristorazione e il fomento delle nuovissime leve:
    lunedi-mercoledì-venerdì (empardepalle)

  2. Stasera ci sono, domenica 30 po’ esse!!!

    Per quanto riguarda i giorni di polo anche a me piacerebbe lun-mer-ven però ho paura che siamo troppo pochi e rischieremmo di disperdere i polisti e non raggiungere sempre il quorum.
    In alternativa o mar-gio oppure mar-ven.

  3. Marco una domanda:
    me devo da portà la mia mazza autocostruita con ignoranza,
    o è pronta la mia mazza sapientemente tornita e assemblate
    dalle sue sapienti mano??

    cmq preso: lunedi-mercoledì-venerdì (empardepalle)

  4. mi spiace Iacopo, ma oggi sò riuscito solo a farne una… La provate tu e Marco e prometto di farne un’altra per giovedì… stasera ne porto qualcuna in più delle mie. a dopo

Lascia un commento