londra indoor

“Stiamo collaborando con la London Hardcourt Bike Polo Association di Londra per ospitare il primo torneo internazionale al coperto. Più di 20 squadre lottano per  essere incoronate campioni del London Bike Show. “

sembra interessante, anche se non ho trovato alcun subscription form…

Autore: Marco

born in 1972. joins the RBP in May 2009. Since then no work, no women, no life, just POLO. Sometimes dubbed "the Surgeon" for self-intervention on his bike, he loves the heavy bikes and heavy bats. Always upgrading his bike. website

21 pensieri riguardo “londra indoor”

  1. TE dico solo:

    Group A:
    Call Me Daddy
    Candy Coloured Clowns
    … Cocorico
    Dead Rappers
    Edisons
    Iron Ponies
    Los Pelos
    Netto
    Spring Break
    Tigers

    Group B:
    Cosmic
    Cream
    El Club
    Hooks
    L’equipe
    Monkey Punch
    Nice Touch
    POLOROÏD
    Shotguns
    Tornadoes

  2. ellapeppa 72…manco na scraperbike.
    48 credo che siano più che sufficienti…il fatto è che tra mozzo e cerchio partono bei soldi (velocity chukker + blb?)

    Pero secondo me almeno la pologuard anteriore andrebbe messa come obbligatoria nei tornei. Il problema non è tanto la palletta, ma la sicurezza tout court.

  3. Ruota completa da 72, 60 euri…quasi quanto il solo cerchio chukker, la sóla è che le vende solo a coppie
    Purtroppo la moda è senza guards già da parecchio
    C’è anche da dire che innovazioni e ricerca in proposito languono
    Quelle di tessuto sembravano una buona idea ma non hanno avuto successo..

Lascia un commento