Operazione V-Brake.

Il paziente entra in sala operatoria alle 16 circa 
 
Ecco l’ultima immagine con le zampe ancora integre. Complicazioni nella sutura obbligano il chirurgo ad una doppia amputazione ed una protesi interna per salvare il telaio. Il risultato è un bel pò caccoloso….( dipenderà dal troppo carbonio, dal manganese, dal vanadio, dal tungsteno o dal cromo…?)
 

 

 
dopo tre ore di sala operatoria, Matteo riabbraccia il suo cucciolo, ancora intorpidito dall’anestesia ipossigenica.
 
E, miracolo dei miracoli: FRENA! 
Leggi tutto “Operazione V-Brake.”