polo guardie

Sporco lavoro quello della ricerca e sviluppo… eppure qualcuno lo DEVE fare
In questi amari tempi  di recessione e povertà, ho provato ad usare come pologuardie le borchie di plastica perse dalle ruote delle auto, che si trovano in grande abbondanza ai lati delle martoriate strade di Roma.
Da un’attenta analisi ho concluso che le borchie Fiat fanno cagare (foto 1: troppo rigide e quindi fragili), mentre le borchie  Citroên (foto 2) hanno retto di più, essendo più morbide e flessibili.
Tuttavia, contro i deboli tiri di Valerio Corrado e Sapo, causa anche i rigori siberiani di queste settimane, qualsiasi plastica diventa vetro.

Leggi tutto “polo guardie”

No pasaran!

E’ tutta colpa di Quang, che l’altra sera in un epica partita mi ha rivelato il mio destino di difensore / quello che sta dietro in mezzo mentre gli altri cazzeggiano sulle fasce.
 
Così nel weekend appena passato c’ho dato dentro di taglierino da un euro (…poi vi racconto) e fascette (sempre da un euro).
 
Insomma…stasera, i vostri tiri si dovranno scontrare con margherita buy!
 
IMAG0027

IMAG0029
 
…ma c’è anche un lato romantico di tutta sta faccenda: Leggi tutto “No pasaran!”