Un pomeriggio di polo: i dati

Ecco i dati che sono usciti da un tranquillo pomeriggio di polo alla Garbatella, giocando 2 contro 2 a metà campo (io, Marco, Sapo e Corrado).

Tempo in sella: 1h 25min

Distanza percorsa: 10,27 km

Velocità media: 7,23 km/h

QUI potete vedere la traccia su googlemap

Quella Cavalla li, non è la stessa piu

Ieri una delle cavalle della scuderia reale inglese ha tirato le cuoia durante una partita.

Il polo a cavallo, diffuso da migliaia di anni, come gioco è sicuramente uno sport affascinante o almeno lo sarebbe disponendo di fondi illimitati. Come addestramento alla mischia ed alla guerra per cavalli e cavalieri ha perso di significato piu di un secolo fa, quando, a loro spese, i 600 della carica di Balaclava dimostrarono al mondo il definitivo tramonto della supremazia della cavalleria, arma risolutiva delle campali di tutto il mondo antico.

Il polo a cavallo e’ spesso annoverato fra le piu nobili delle pratiche sportive; ebbene ieri una cavalla che si fidava del suo cavaliere è andata, suo malgrado, oltre i propri limiti.

Non si discute la disperazione del principe per un animale cui era giustamente affezionato, ma è inevitabile valutare che inforcando una bicicletta di semplice forgia, avrebbe assunto in pieno la responsibilità dei propri atti, come piu si addice agli animi nobili, prediligendo l’amata Drizzle per piu’ congeniali sgambate bucoliche…

Ogni volta che sale in sella, il polobiker sa che dovra prestare molta cura a non fare male a se ed agli altri ed al massimo spera che la sua bici se la passi liscia…assumendosi spesso dei rischi sulla pellaccia;

ora la domanda nasce spontanea e mi chiedo e vi chiedo..qual’è il piu’ nobile e divertente fra i Polo?

Ecco perchè quando voglio dire Bike Polo mi basta dire POLO…!

In realtà volevo dire…..Quando se gioca?!?!????

Il nuovo mallet ha superato il test..

…i polisti si sono abbattuti senza il minimo riguardo sulla nuova mazza che non ha riportato ammaccature…menomale

220 gr, inadatta al tiro potente ma chirurgica nel corpo a corpo e sotto porta.

Sono molto soddisfatto ma il polietilene è di quello fino che durera’ ben poco: urge materiale

La maestria e l’officina di mastro Marco hanno reso possibile il progetto

.