13 pensieri riguardo “the Pallet Quest”

  1. Oggi ho visto un bel pò di pallet passando davanti ad una ex-azienda chiusa di Aprilia (!!) che mi ricordo una volta era occupata da degli zingheri (come diceva mia nonna) e adesso è sotto sequestro dell’autorità giuduziaria (!!)…
    Insomma un postesino mucho trendy e a due passi dalla capitale…
    I pallet stanno dietro un invitante cancello sprangato con 2 catene e ce stavano pure li sorci!
    Mah… se fossimo proprio disperati!!!

  2. Ovviamente la grande coalizione del FARE regala al partito dell’ODIO una’altra grande lezione di concretezza e democrazia.
    Anzi, quattro.
    Ricordo inoltre che la legalità è la linea guida da rispettare, di conseguenza lasciate perdere i pallet marchiati EPAL che non fanno comunque al caso nostro.

Lascia un commento