Un articolo sul Polo torinese

Il Sole 24 ore fa un articolo di 3 pagine sul Bike Polo a Torino.
Solo bici fisse, partite ai tre punti… leggete

Autore: Marco

born in 1972. joins the RBP in May 2009. Since then no work, no women, no life, just POLO. Sometimes dubbed "the Surgeon" for self-intervention on his bike, he loves the heavy bikes and heavy bats. Always upgrading his bike. website

30 pensieri riguardo “Un articolo sul Polo torinese”

  1. vabbuò c’è un po’ di confusione…la mazza de plexiglass sarebbe veramente da sceicco. Bisettimanale = mi sa 2 volte a week.
     
    Cmq, la cosa che me fa sbellicare è leggere il bp accostato a roba da freak come il cammello-polo, la canoa-polo e soprattutto il segway-polo…cioè rigà…il segway-polo. Quasi rimpiango di non aver cominciato a giocare a segway-spadalaser.
     
     
     

  2. plexiglas .. ahah
    dev’essere stata una licenza giornalistica.. eppure glielo avevamo spiegato che le mazze erano di polistirolo espanso per non farci male ;)
    a torino siamo fermi da piu’ di un mese! ma forse riusciamo ad organizzare qualcosa per febbraio

  3. viva la marchesina! oggi pome pologuards e stasera il “debut” ho trovato un tubo sella ar cassonetto (era di una cyclette fucsia) ma è da 25mm Ø. però non temere  ci ho messo del nastrino intorno per aggiungere i 0,4 che mancano.
    Tu se l’hai trovata portalo lo mismo.

Lascia un commento