Un Sapo fuori dal comune

Il bel cartellone abusivo che campeggia qua accanto è la diretta conseguenza dell’allontanamento dal familiare underground a cui siamo tanto abituati, certo che ovviamente la colpa è del nostro amato garante che ultimamente latita, e che succede? La civiltà civile si accorge di noi, nel giro di un mese articoli su Wired, Tv nazionali che ci bramano e signori e signore, nientepopodimeno che il Comune di Roma che ha intervistato il nostro Sapo dedicandoci la Homepage del sito dedicato agli sport (minori?) della nostra amata città.

Quindi la disciplina praticata di solito tra barboni e tossici ora campeggia tra una maratona futurista  e  la Formula E su queste pagine.<–clicca.

5 pensieri riguardo “Un Sapo fuori dal comune”

Lascia un commento